FAQ

Servire il vino alla giusta temperatura

Per apprezzare meglio le caratteristiche dei diversi vini, è molto importante servirli alla giusta temperatura.

Temperatura dei vini Spumanti
I vini spumanti giovani e/o aromatici serviti come aperitivo dovranno avere una temperatura di circa 6° - 7°. Gli spumanti prodotti con il metodo Classico e gli Champagne, gradiranno una temperatura di 1° - 2° superiore. Le Cuvée Speciali e i Millesimati dovranno essere serviti ad una temperatura di 9° - 10°.
Tenere presente che gli stessi spumanti, che accompagnano un pranzo, dovranno essere serviti a circa 2° in più.

Temperatura dei vini Bianchi
I vini bianchi secchi, andranno serviti ad una temperatura di 7° - 9°. I vini bianchi con gradazione alcolica uguale o superiore a 13% vol. gradiranno una temperatura di servizio leggermente più alta di 1° - 2°.
I vini dolci naturali, i passiti e i liquorosi dovranno essere serviti ad una temperatura di 8° - 10°.
I vini bianchi particolarmente corposi e complessi, soprattutto se invecchiati dovranno essere serviti a 12° - 14°.

Temperatura dei vini Rossi
E’ molto importante sapere che più i vini sono corposi e tannici, più dovrà essere elevata la temperatura di servizio. La temperatura bassa, darebbe a questi vini una sensazione chiusa e metallica, certamente non gradevole al palato.
Al contrario, più un vino è delicato e fruttato più la temperatura dovrà essere fresca.
I vini rossi, giovani e fruttati dovranno essere serviti ad una temperatura intorno ai 16* - 18*..
Più un vino aumenta di gradazione e di corpo di più si dovrà aumentare la temperatura di servizio.
I vini molto corposi e di grande invecchiamento, dovranno essere serviti a 19° - 20°.
I vini rossi di grande corpo e i liquorosi, con un certo residuo zuccherino, gradiranno una temperatura di 17° - 18°..
I vini rosati leggeri e fruttati dovranno essere serviti a 10° - 12°.. I rosati più corposi potranno gradire 1° o 2° in più.

Altri consigli
Le indicazioni che vi abbiamo fornito non devono essere valutate come valori assoluti e potranno subire delle piccole variazioni in funzione delle preferenze personali.
Vi ricordiamo che, in linea di massima, lo stesso vino dovrà essere servito d’estate ad una temperatura di un paio di gradi più fresca rispetto all’inverno.
Un’altro suggerimento generale riguarda il luogo d’origine di un vino. I vini prodotti in regioni molto soleggiate e calde gradiranno una temperatura d servizio più bassa rispetto a vini dallo stesso corpo prodotti in regioni meno temperate.

«   tutte le FAQ

Utilizzando il sito, accetti che questo possa impostare cookie per consentire una migliore navigazione